HC-CARGO Sensori Massa Aria

Fondamenti

  • I sensori di massa d'aria sono anche detti sensori di aria aspirata (MAF), misuratori MAF, sensori di flusso d'aria, flussometri per aria o HFM.
  • Sono collocati tra il filtro dell'aria e il collettore di aspirazione del motore.
  • Si utilizzano in veicoli diesel e a benzina.

Funzione

  • I sensori di massa d'aria registrano la massa di aria aspirata nel motore e convertono questo parametro in un segnale elettrico, che viene trasmesso all'ECU.
  • L'ECU utilizza questo valore, insieme a valori da altri sensori, per calcolare la quantità di carburante da miscelare con l'aria in ingresso, al fine di assicurare il funzionamento efficiente del motore.

Lo sapevi?

  • Esistono diversi tipi di sensori di massa d'aria. La maggior parte delle auto moderne, tuttavia, utilizza tipi a filo caldo o film caldo.

 

Illuminazione della spia del motore Codice guasto: P102 circuito con ingresso di massa debole Fumo nero proveniente dallo scarico Ridotte prestazioni e stallo del motore

 

Sensori di massa d'aria, tipo a filo caldo - Funzione

  • All'interno di ogni sensore di massa d'aria a filo caldo sono presenti fili di platino riscaldati elettricamente.
  • Quando il motore è in funzione, i fili vengono riscaldati dalla corrente elettrica e mantenuti a una temperatura costante di 100°C.
  • Il flusso d'aria dall'aspirazione passa sui fili e li raffredda. Ciò consente di ridurre la resistenza elettrica dei fili.
  • Le variazioni misurate nella resistenza corrispondono ai cambiamenti nel segnale di tensione e sono trasmesse all'ECU.
  • L'ECU utilizza questi parametri per la massa d'aria aspirata per regolare la quantità di carburante iniettato.
  • In seguito all’arresto del motore, i fili di platino vengono riscaldati per breve tempo a circa 1000°C per eliminare eventuali impurità. Ciò assicura la piena funzionalità dei fili.

 

Sensori di massa d'aria, tipo a film caldo - Funzione

  • Diversamente dai sensori di massa d'aria a filo caldo, quelli a film caldo non sono dotati di fili di platino, ma di una piastra sensore con un sottile film resistore.
  • Anche il sensore viene mantenuto a una temperatura elevata costante.
  • L'alta temperatura contrasta il raffreddamento del sensore, che è determinato dal passaggio dell'aria aspirata.
  • Utilizzando la corrente di riscaldamento necessaria per compensare la differenza di temperatura, l'ECU determina la massa d’aria aspirata per regolare la quantità di carburante iniettato.
  • La maggior parte dei moderni sensori di massa d'aria a film caldo sono disponibili anche con sensori di temperatura, umidità e pressione integrati. Ciò consente all'ECU di misurare contemporaneamente massa d'aria, temperatura, umidità e pressione dell'aria.

 

 

Guasti

  • La spia del motore si accende.
  • Viene memorizzato un codice di guasto, ad es. "P0102 Massa o volume flusso d'aria circuito "A" input basso".
  • Fumo di scarico nero
  • Stallo del motore
  • Accelerazione e potenza motore ridotte
  • Aumento del consumo di carburante

Possibili cause per un sensore di massa d’aria guasto

  • Forte contaminazione dovuta, ad esempio, a perdite nella presa d'aria
  • Interruzione della connessione con l'ECU

Si può continuare a guidare con un sensore di massa d’aria guasto?

  • Sì, ma non è consigliabile.